Rilassamento

savasana1

Savasana: “sava” in sanscrito significa “corpo umano morto” e “asana” sta per “posizione”. La posizione del Savasana viene infatti chiamata anche la posizione del cadavere.

Come si pratica questa posizione? Stendetevi sulla schiena con gli occhi chiusi e ascoltate il vostro corpo: piedi, polpacci, cosce, glutei, addome, torace, schiena, spalle, braccia, gola e collo, volto e capo. Se percepite delle zone di tensione, lasciate che piano piano si allentino. Il corpo in poco tempo si abbandonerà completamente al terreno. Ora portate l’attenzione al respiro senza modificarlo volontariamente. Percepite all’interno del corpo il leggero movimento causato dall’aria che entra. Non intervenite, lasciate le cose come stanno. Non abbiate fretta, rimanete in ascolto. Infine permettete anche alla mente di riposare. Lasciate vagare liberamente i pensieri, lasciateli scorrere. Pensieri, immagini e emozioni si presenteranno e svaniranno: accogliete gli stati mentali passivamente, come osservandoli dall’esterno. Allo stesso tempo rimanete svegli e coscienti, non cadete nel sonno. Ora godetevi i benefici del rilassamento.

Saccvasana rovesciato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...