Una passeggiata sulle montagne russe

Tiger-Turtle-Lopera-progettata-come-un-rollercoaster3-e1360029787361

Tiger-Turtle-Lopera-progettata-come-un-rollercoaster11-560x379

Tiger-Turtle-Lopera-progettata-come-un-rollercoaster6-560x373

La spettacolare installazione è considerata un’opera di alta ingegneria: la progettazione della scalinata a spirale – che i due artisti tedeschi hanno ideato insieme con l’architetto Arnold Walz – è stata una sfida unica nel suo genere soprattutto in corrispondenza della ruota centrale che si attraversa senza trovarsi a testa in giù!

http://www.collater.al/arts/tiger-turtle-magic-mountain/

Case come spazio di gioco

77

reversible-destiny-lofts-2-580x386

mikata10

mikata5

http://leganerd.com/2010/11/18/reversible-destiny-lofts-a-tokyo-larchitettura-che-allunga-la-vita/

Questa struttura nasce con l’idea di allungare la vita dei propri inquilini, considerando che il mantenere attive fisicamente le persone all’interno di uno spazio che perde gli equilibri standard di una comune abitazione, aiuti a sviluppare le attività celebrali e di conseguenza prevenga dall’invecchiamento.

Volare per gioco

voglia-di-volare

Ti ricordi quando a due o tre anni hai provato per la prima volta l’ebbrezza dello scivolo? Quel cadere gioioso, quella sensazione nello stomaco, quella frizzante e strillante paura? E’ una sensazione che, in un modo o in un altro, hai cercato di ritrovare. Da adolescente e anche adesso da adulto…

Penso che un sogno così
non ritorni mai più,
mi dipingevo le mani
e la faccia di blu,
poi d’improvviso venivo
dal vento rapito,
e incominciavo a volare
nel cielo infinito.

La palestra dell’immaginazione

imagination-playground

Imagination Playground è un sorprendente spazio di gioco disegnato dall’architetto David Rockwell con l’obiettivo di incoraggiare il gioco autonomo e libero dei bambini. Lo spazio offre un assortimento mutevole di elementi che permettono ai bambini di riconfigurare costantemente il loro ambente e di disegnare un proprio originale percorso di gioco.

National Building Museum

Pioggia per gioco

La Stanza della Pioggia è un’installazione esposta lo scorso anno al Barbican Arts Centre di Londra. La stanza, di 100 metri quadri, era inondata dalla pioggia. I visitatori erano invitati a camminare nella stanza, dei sensori individuano la loro posizione arrestando la pioggia al loro passaggio lasciandoli all’asciutto.

La città come spazio di gioco

NYBODIES

Bodies in Urban Spaces” è un progetto del coreografo Willi Dorner.  

Willi Dorner è coreografo, curatore e videoartista. Nei suoi lavori unisce diverse discipline per sovvertire e mettere in questione la nostra percezione del movimento e della danza. E’ stato attivo come coreografo a Vienna fin dalla fine degli anni ’80, ed è oggi ritenuto uno dei più importanti coreografi che lavorano  in Europa.

Cose tonde

sfere

…in uno scatolone, in una specie di caccia al tesoro, raccogli tanti
oggetti sferici di uso comune;

…costruisci delle piccole sfere: di carta, di plastillina, di mollica, di
argilla, di farina, di gesso, di segatura e colla, di elastici,
di spago arrotolato, di stracci ecc.;

…allestisci con gli oggetti trovati e costruiti un
Piccolo Museo delle Cose Tonde, con didascalie e storie inventate.

Fragili giganti

i-giganti-definitivo

“…I primi lavori di Ron Mueck, figlio di artigiani costruttori di giocattoli, concernevano la creazione di modelli e pupazzi per la televisione dei bambini, per la quale lavora per quindici anni conducendo programmi televisivi. In TV crea fantastiche scenografie, realizza burattini – i fanta-cyborg – a grandezza naturale. Le sculture di Mueck si concentrano sulla forma umana, ritratta nei momenti più intimi, isolati e vulnerabili”. (il link per l’articolo completo è qui)